Birre dal sapore milanese, allo storico Birrificio Lambrate

Dagli anni novanta fino a oggi il Birrificio Lambrate si è distinto per qualità e creatività, fino a diventare un punto di riferimento per i milanesi (e non solo) amanti della birra artigianale.

BirrificioLambrateSfatami

Il lavoro del Birrificio Lambrate si basa su una minuziosa ricerca di materie prime di qualità e una buona dose di fantasia ed estro. E’ proprio la voglia di sperimentare che li ha portati negli anni a creare nuove ricette e scoprire sfumature sempre diverse. Una nota di riguardo va riservata anche ai nomi delle loro birre, che sono un vero e proprio tributo alla città di Milano. Ci sono etichette che parlano dei luoghi meneghini, come la Montestella (nota ai milanesi come “La montagnetta di San Siro”), la Domm (che nel dialetto milanese significa Duomo e si riferisce alla maestosa cattedrale) o l’Ortiga (in dialetto milanese è l’Ortica, quartiere milanese reso celebre da Walter Valdi nel brano “Il palo nella Banda dell’Ortica”). Altre invece si riferiscono a tipiche espressioni milanesi, come la Su de doss (che è un invito a dare tregua, allontanarsi), la Gaina (nome con cui si definisce una persona ubriaca e barcollante) o la Robb de matt (roba da matti).
Una mossa vincente che incentiva ancora di più i milanesi a tornare al Birrificio e, una dopo l’altra, assaggiarle tutte.

Bionda, rossa e scura non hanno più lo stesso significato da quando a metterci le mani ci sono gli esperti di settore. Parliamo di Alessandra, Fabio, Paolo, Davide e Gianpaolo, i cinque soci che lavorano con passione per allietare i palati sempre più raffinati dei loro clienti. Oggi il Birrificio Lambrate conta ben ventotto etichette e due locali su Milano, ma agli esordi si trattava soprattutto di una scommessa. Nella primavera del 1996, nella defilata via Adelchi in zona Lambrate, apre i battenti il primo locale. I soci erano tre (Fabio, Gianpaolo e Davide) e le etichette in produzione due con un impianto da 150 litri, ma la voglia di affermarsi in questo mercato non mancava e i risultati non hanno tardato ad arrivare.

3-BirrificioLambrateSfatami

La fama del Birrificio Lambrate si è infatti diffusa in Italia e all’estero. Le loro birre sono vendute in Svezia, Norvegia, Germania e Belgio, per citare alcuni Paesi. Forti di tutto questo successo i ragazzi hanno deciso di rimboccarsi ancora le maniche e aprire un nuovo locale in via Golgi, compreso di ristorante.

 

Per ulteriori informazioni: www.birrificiolambrate.com

Fonte immagini: Facebook, Birrificio Lambrate

Stefania Pristerà

Grafica per vocazione e redattrice per passione, ho sempre avuto qualcosa da dire (e da ridire). Ho una passione smodata per la carta e sono piena di manuali sugli origami, lo scrapbooking e la meditazione. Un giorno li leggerò. Sono entusiasta, ironica, spesso agitata e sempre in ritardo. Mi piace cercare i significati nascosti e interpretare senza accontentarmi del superficiale. Quello lo lascio ai più.

No Comments Yet

Comments are closed