Cinema al chiaro di luna, con Drive In Milano

E’ tempo di cinema sotto le stelle a Milano.

Ma comodi, comodi, gustando pop-corn in auto.. in perfetto stile drive in. La nuova area dedicata al progetto Drive In Milano è in zona Parco Nord (via Senigallia 18)  in prossimità della metropolitana Comasina.

Foto Drive In Milano

La rassegna cinematografica, che proseguirà fino al 16 agosto, va in scena il mercoledì, il giovedì e la domenica con spettacolo unico alle ore 21:30. Venerdì e sabato invece le possibilità sono due: il primo spettacolo alle ore 20:30, il secondo alle 23:30.

La proiezione avviene su un maxi ledwall di oltre 200 metri quadrati con impianto audio wireless. Si può entrare con la propria bici, auto (anche ibrida e/o elettrica) o con il proprio motociclo, restando a bordo del veicolo, e usufruire del servizio di food delivery all’interno.

Foto Drive In Milano

Vari i generi dei film in cartellone. Qualche esempio? Venerdì 3 luglio, ore 20:30 – La commedia “Love is in the air” e a seguire per il secondo spettacolo il classico di Ridley Scott “Alien” (ore 23:30). Sabato 4 luglio, ore 20:30 – Il film francese “Quasi nemici” e poi il mitico “The Rocky Horror Picture Show”, con una giovanissima Susan Sarandon, alle 23:30.Domenica 5 luglio, ore 21:30 – Una storia d’amore senza confini in “Ghost”, con Demi Moore e l’indimenticabile Patrick Swayze.

Per seguire la programmazione completa: www.driveinmilano.it/#home

Se andare al cinema fa anche del bene, la soddisfazione è doppia: il prezzo del biglietto, di 2 euro, viene devoluto al Fondo Mutuo Soccorso Comune Milano. Da ricordare che la prenotazione è obbligatoria e che è possibile entrare fino a 20 minuti prima dell’inizio dello spettacolo.

Valentina Colombo

Scrivere è tornare ogni volta sulla mia isola felice. Le parole che prendono forma su un foglio bianco sono una composizione magica. Così a un certo punto inizio a scrivere comunicati stampa e, dopo gli studi in Scienze della Comunicazione, divento giornalista. Le mie ancora di salvezza nella vita quotidiana sono i libri e la cucina. Mi piacciono i contrasti, sono pigra ma curiosa, amo mettermi alla prova. Come ora, nel ricomporre l’immagine della mia Milano in cui sono nata e cresciuta.

No Comments Yet

Comments are closed